Lite condominiale a chi rivolgersi

Quando è necessario rivolgersi ad un avvocato in caso di lite condominiale o per cause promosse contro l’amministratore condominiale? Ecco le risposte a questi quesiti.

Problematiche derivanti da una lite condominiale

Le liti condominiali sono oggi un fenomeno molto comune. Una lite condominiale può dare luogo ad una serie di problematiche, che spesso e volentieri richiedono l’intervento di un avvocato. Ma da cosa scaturiscono le più comuni liti condominiali? Sicuramente sarà capitato ad ognuno di noi di trovarsi a discutere con un vicino o con un condomino, di questione riguardanti il parcheggio delle automobili in spazi riservati oppure il rumore causato da bambini o da animali domestici, o ancora le infiltrazioni d’acqua causate da guasti e perdite nelle strutture e negli impianti interni ed esterni degli appartamenti.

Affidarsi ad un avvocato per cause condominiali

In caso di un problema condominiale è importante sapere come comportarsi: a tal proposito, il nostro consiglio è quello di decidere di affidarvi ad un avvocato per tutelare i vostri diritti nell’ambito delle cause condominiali e delle fasi di mediazione.

Problemi condominiali: a chi rivolgersi

Per difendersi nelle cause condominiali sarà necessario affidarsi alla professionalità di un legale dotato di notevole esperienza in materia. Molto spesso nelle controversie condominiali, la strada della diplomazia che prevede talvolta l’intervento dell’amministratore, non è sufficiente a risolvere il problema e il Tribunale diviene l’unica possibilità per tutela i vostri diritti. Nell’ipotesi di un’azione giudiziale per problemi di natura condominiale, potrete affidarvi alla grande esperienza e professionalità di Studio Nuovi Avvocati: i nostri professionisti vi seguiranno nel corso della causa, tutelando i vostri diritti e fornendovi una consulenza completa.

La mediazione nelle liti e controversie condominiali

Prima di depositare un atto in Tribunale per un diverbio o una controversia nata in contesto condominiale, sarà necessario affidarsi alla mediazione obbligatoria; anche in questa fase stragiudiziale, il supporto professionale di Studio Nuovi Avvocati potrà dimostrarsi fondamentale per risolvere il problema senza incorrere nel procedimento avanti il Tribunale. La mediazione è una conciliazione che dovrà essere operata innanzi un organo mediatore, autorizzato dal Ministero. Tutte le violazioni delle disposizioni del Codice Civile in materia condominiale sono soggette a mediazione, anche nell’ipotesi in cui le delibere condominiali vengano impugnate.

Chiama ora!